PHPBBIntegrare PHPBB PHPFunzioni PHP CFunzioni C EcologiaLa mia ecologia   Chi siamoChi è Senamion HomeHome page corner Il Web e l'ecologia

Senamion


Chi siamo:

Il web e l'ecologia, condividere il web e un momento di riflessione sullo stato dell'ecologia e sul suo futuro

Google

In Piemonte il detersivo è… alla spina!

18 Dicembre 2006 by Giovanni | Argomenti: none | 5328

Distributore di detersivoLeggo sul sito della Regione Piemonte di una bella iniziativa. Si tratta della vendita, in alcuni centri commerciali del Piemonte, di detersivo alla spina.
In pratica il cliente acquista il contenitore solo la prima volta, le volte successive se lo porta dietro e lo riempie nuovamente evitando così di immettere nel circuito dei rifiuti un imballaggio.

L’idea è bella. L’avevo già vista applicata per l’acqua e mi è sempre piaciuta. Però…

Però si scontra con la realtà in cui nessuno si prende la briga di andare al supermercato con i contenitori vuoti. In cui anzi questo gesto è un gesto di cui quasi vergognarsi.
Applicata all’acqua questo metodo è geniale, anche perchè i consumi di acqua (e quindi della plastica in cui questa è contenuta) sono decisamente maggiori di quelli del detersivo. Però non ha sfondato, non ho mai visto nessuno mettersi lì a ricaricarsi le bottiglie di acqua, anzi mi sembra che il distributore sia ormai andato in disuso e quindi si è prodotto un rifiuto più grande di ciò che si è risparmiato.

Cosa si può fare, in concreto? Io ritengo che sia necessaria in prima battuta la cultura del risparmio che attualmente non esiste. Una volta inculcata questa cultura vanno bene tutti gli strumenti, come questo, che permettono di metterla in pratica.
Altrimenti si creano dispendiosi distributori “nel deserto” che servono a farsi pubblicità ma che nulla portano alla causa del consumo consapevole.

Pubblicato in La mia ecologia |

8 Commenti a “In Piemonte il detersivo è… alla spina!”

  1. Fermi scrive:

    Basterebbe che ci fosse l’obbligo di “ricaricare” i contenitori vuoti (una legge che obblighi tutti a fare così. Così nessuno si “vergognerebbe” di andare con il vuoto e uscire con il pieno.

    Per l’acqua potabile come si fa con quella gassata?. Ci sono poi questioni d’igiene: la manipolazione dei recipienti non garantisce la loro igienicità con conseguenze anche sul rivenditore in caso d’intossicazioni.

    Per i detersivi e altro nessun problema.

    In Svizzera, tutti i cittadini, prima di comprare acqua nuova devono restituire i vuoti al supermercato.

  2. Giovanni scrive:

    I distributori di acqua presenti alla Coop di Genova prevedono anche l’acqua gassata. Effettivamente il problema igienico non è trascurabile.
    Anche se giusta trovo difficilmente praticabile una legge di obbligo di ricarica dei contenitori. Forse prima ci vorrebbero leggi che obblighino le case a ridurre gli imballaggi (e quindi a cambiare un po’ la cultura imperante).

  3. saponando scrive:

    in sicilia la ditta saponando in sinergia con l\’indusria chimica chimiclean a diffuso in varie citta il sistema di vendita di detersivi alla spina .

  4. ChimiClean group scrive:

    Produciamo detersivi di ottima qualità per la vendita alla spina . Collaboriamo con il più importante franciaisor della Sicilia , la nostra più grande soddisfazione e quella di essere riusciti a soddisfare le aspettative dei clienti, a costi strabilianti……

  5. saponando scrive:

    COMUNICATO STAMPA 21 Maggio 2008

    saponando “detersivi alla spina”

    Negli ultimi anni siamo quotidianamente invitati a rispettare il nostro ambiente con piccoli gesti, raccolta differenziata, risparmio energetico… ma quanto ci atteniamo a queste regole?
    Un’azione concreta è scaturita dall’intelligente scelta dei consumatori dei detersivi alla spina Saponando, con il primo punto vendita in Sicilia inaugurato a Vittoria nell’aprile del 2007, altri nove attivati nel corso dell’anno e 30 di prossima apertura. Saponando ha fornito i suoi punti vendita di erogatori per l’emissione dei detersivi alla spina, proprio come quelli per la birra. Il risparmio è garantito dal mancato acquisto dei contenitori, che vengono di volta in volta riutilizzati. La qualità è garantita dalla certificazione dei prodotti e il rispetto dell’ambiente assicurato.
    In un anno di attività Saponando ha venduto 622.740 litri di prodotti sfusi facendo risparmiare 251.864 flaconi. Ciò vuol dire che si è avuto un risparmio di 14.729 kg di plastica e 7.823 kg di cartone, per la cui produzione sarebbero stati abbattuti 110 alberi di alto fusto. Con questa mancata produzione di imballaggi si sono inoltre risparmiati 59 milioni di litri di acqua; 612 MWh di energia elettrica e non sono state emesse 38 tonnellate di anidride carbonica. Senza contare che si risparmia anche nel trasporto in quanto i detersivi Saponando vengono prodotti in Sicilia dall’azienda Chimiclean, quindi niente veicoli inquinanti che viaggiano su e giù per l’Italia.
    I risultati sono già di gran lunga superiori a quelli ottenuti in Piemonte dove è attiva la distribuzione di detersivi sfusi da oltre un anno: gli ultimi dati disponibili, ufficializzati ad inizio maggio dalla Regione Piemonte, si attestano infatti a 228.337 litri di detersivi venduti e 141.574 flaconi risparmiati, (quasi un terzo in meno dei dati saponando.)
    Ma Saponando non si ferma e, con l’apertura di nuovi affiliati, punta per il prossimo anno alla vendita di 4 milioni di litri di detersivo sfuso: un ottimo risultato per l’ambiente in Sicilia.
    Finalmente un sistema che ama l’ambiente ma anche le nostre tasche!

    Dott. Levinia Modica

  6. Bollicino scrive:

    Buongiorno a tutti.

    Nell’ottica di essere parte attiva sul fronte del risparmio energetico ed economico, vorremmo sottoporre alla Vs. cortese attenzione la ns. soluzione, completamente automatizzata ed autonoma, per la vendita di detersivi alla spina.

    Maggiori informazioni le potrete trovare visitando il ns. sito:

    http://www.bollicino.it

    Certi di aver reso un servizio, cogliamo l’occasione per ringraziare dell’attenzione prestata.

  7. Gian Luigi Putrino scrive:

    La SICLY da oltre 20 anni produce detergenti ad uso professionale e negli ultimi anni ha investito le proprie risorse per ottenere detergenti a basso impatto ambientale. Il nuovo progetto PUNTO PULITO BIO distribuzione di Detersivi sfusi e Self Service contribuisce ad uno sviluppo ecosostenibile.
    I negozi PUNTO PULITO BIO offrono al consumatore la possibilità di acquistare detersivi sfusi risparmiando denaro e salvaguardando l’ambiente. Comprando una sola volta il flacone vuoto e riutilizzandolo le volte successive si ridurranno sensibilmente i rifiuti causati dagli imballi abbattendo sensibilmente lo smaltimento della plastica.

  8. GIAN LUIGI scrive:

    PERCHE’ APRIRE UN PUNTO PULITO BIO ?

    Andare incontro allo smaltimento dei rifiuti,eliminando tonnellate di plastica e abbattere i costi e le materie prime e non, per produrla,non deve preservarci di avere ragione sullo sporco più tenace,di qualunque natura sia. Numericamente parlando calcolando approssimativamente un consumo medio annuo in Italia in base ai primi utilizzi del detersivo sfuso,vorrebbe dire fare a meno di circa 80000 flaconi pari a 5 tonnellate di plastica,senza contare ovviamente ciò che ne riguarda la produzione (emissioni di Co2 nell’aria in altissima percentuale),costi di energia per produzione,trasporto,smaltimento e spazio d’ingombro. Ovviamente con l’incremento e l’espansione del “punto pulito bio”
    questi numeri sono destinati a crescere e ad incidere effettivamente sull’impatto ambientale. In molti erroneamente si pensa che il singolo gesto possa servire a nulla,senza pensare che sarà poi la somma dei piccoli gesti a dare i grandi numeri e a fare la differenza in positivo.
    Combinare ecologia,qualità,risparmio e comodità da oggi si può.

    La Sicly è una società che produce soluzioni chimiche ecologiche professionali,soprattutto riguardanti la detergenza e la sanificazione di ogni tipo di ambiente,pavimento, tessuto, stoviglie, cristalli e superfici di ogni genere.
    I settori principalmente serviti sono: industrie, ristorazione, alberghi, comunità ed esercizi pubblici di qualsiasi natura.
    Tutti i prodotti sono formulati con materie prime di natura vegetale, nel totale rispetto dell’ambiente.
    Oggi entriamo nel consumo domestico che sempre di più ci richiede qualità ed economia.
    La Sicly offre questa possibilità (PUNTO PULITO BIO) con una soluzione che permetta di utilizzare la qualità dei nostri prodotti, nel totale rispetto ambientale, dando una nuova e sicura opportunità di guadagno e incremento dell’attività al nostro partner associato; permettendo di entrare in concorrenza con la grande distribuzione ed i prodotti tradizionali, portando qualità professionale ed economia al proprio cliente direttamente e comodamente sotto casa.
    * QUANTO SPAZIO OCCUPA?
    - 170 cm di altezza , 120 cm di larghezza , 70 cm di profondità
    * COME FUNZIONA?
    Non serve nient’altro che una tradizionale presa 220 v e non necessita di personale addetto.
    * CHE VANTAGGI PORTA?
    Incremento della rendita della propria attività,guadagno del 30/40 % circa a seconda del prodotto ,esclusività zona ,innovazione, pubblicità punto vendita (sito internet,volantinaggio localizzato giornali di zona),colore e ottimo impatto visivo dal punto di vista estetico,supporto per tutto il progetto e soprattutto alternativa al prodotto classico da supermercato, proponendo al consumatore una soluzione di detergenza di qualità professionale ecologica sfusa a costi ridotti,sia per quanto riguarda la produzione del prodotto che viene formulato direttamente nel nostro stabilimento e sia perché il cliente comprerà solamente la prima volta il flacone per poi utilizzarlo tutte le volte.
    * CHE TIPO DI PRODOTTI SI USANO?
    Grande varietà di prodotti professionali ecologici ovvero:SUPER SGRASSATORE, DETERSIVO LAVATRICE, LAVALANA E DELICATI, AMMORBIDENTE, LAVAPAVIMENTI, LAVAPAVIMENTI PROFUMATO, SANIFICANTE, MARSIGLIA, SPECCHI E CRISTALLI, MULTIUSO E LAVAMANI.

    Per ulteriori informazioni consultare il sito http://www.sicly.it o http://www.puntopulito .it
    Via Leinì 148/n 10036 Settimo Torinese 011 8976016 fax. 011 8976018
    P. iva 08847690016
    Funzionario commerciale: DI LAURO DOMENICO
    cell. 346 0742625

Scrivi un commento