PHPBBIntegrare PHPBB PHPFunzioni PHP CFunzioni C EcologiaLa mia ecologia   Chi siamoChi è Senamion HomeHome page corner Il Web e l'ecologia

Senamion


Chi siamo:

Il web e l'ecologia, condividere il web e un momento di riflessione sullo stato dell'ecologia e sul suo futuro

Google

Aumenti di 105 euro per il gas e 145 euro per il riscaldamento: scherziamo?

11 Gennaio 2007 by Giovanni | Argomenti: , , , | 3574

Il 30 dicembre 2006 Federconsumatori lancia un comunicato stampa riportato da parecchie agenzie in cui si dice (riporto testualmente) che:

Nello specifico ogni famiglia in media nel 2006 rispetto al 2005 ha pagato :

  • 104 euro in più per il gas
  • 49 euro in più per la luce
  • 95 euro in più per i carburanti
  • 145 euro in più per il riscaldamento

Pari a 393 euro in più a famiglia


Ero tentato di scrivere un post sul risparmio energetico. Di come risparmiando sui consumi si risparmia anche sugli aumenti.
Poi mi è caduto l’occhio sui 104 euro di aumento per il gas. Visto che ci sono anche 145 euro per il riscaldamento vuol dire che 104 euro per il gas si intendono per cucinare. Strano!

Allora vado a vedere quanto è aumentato il gas nel 2006: +6.8% rispetto il 2005. Tantissimo!!!

Però se 104 è l’aumento (ossia il 6.8%) significa che per avere 104 euro di aumento dovrei spendere 1529 euro di gas per cucinare!
Ma è possibile?
Hanno preso come parametri una mensa?
Che numeri sono questi?
Qualcuno di voi spende più di 1500 euro per il gas per cucinare?

Pubblicato in La mia ecologia |

1 Commento a “Aumenti di 105 euro per il gas e 145 euro per il riscaldamento: scherziamo?”

  1. Piero scrive:

    In effetti anche io rimango spesso basito dalle cifre degli aumenti che mi aspettano per il nuovo anno (in genere ogni volta che c’è un aumento scopro quanto spenderò di più e mi viene un colpo).
    A volte mi viene il dubbio che la Federconsumatori debba in qualche modo farsi sentire con qualche notizia un po’ allarmante, tanto per far vedere che c’è e si da da fare. A parte queste battute facili, mi sembra vero che quando c’è una notizia si cerchi sempre di renderla più allarmante o preoccupante, forse perchè ormai la gente ha bisogno di qualche notizia forte per indignarsi…poi come al solito passa il tempo e non succede nulla.

Scrivi un commento