PHPBBIntegrare PHPBB PHPFunzioni PHP CFunzioni C EcologiaLa mia ecologia   Chi siamoChi è Senamion HomeHome page corner Il Web e l'ecologia

Senamion


Chi siamo:

Il web e l'ecologia, condividere il web e un momento di riflessione sullo stato dell'ecologia e sul suo futuro

Google

Raddoppiare il sole con gli specchi. Funziona?

19 Gennaio 2007 by Giovanni | Argomenti: , , | 10212

Qualche mese fa aveva fatto notizia un comune da sempre al buio che aveva trovato una soluzione intelligente.
Il comune si chiama Viganella ed è in provincia di Verbania, quasi in Svizzera.
La soluzione semplice ed ecologica per dare luce a questo comune è stata quella di utilizzare un grande specchio posizionato sulla montagna di fronte al paese. Lo specchio riflette il sole ed una piccola parte del paese (la piazza principale) è finalmente illuminata a giorno.

L’idea è semplice ed antica, dare luce per riflesso. A Genova gli appartamenti dei piani bassi avevano dei pannelli bianchi messi leggermente inclinati davanti alle finestre per dare luce alle stanze.
Di recente ho trovato la pubblicità del sole doppio, l’azienda che ha installato gli specchi a Viganella. Scorrendo il sito ho trovato altri specchi. In particolare il prodotto UDB che illumina a giorno l’ingresso delle gallerie (visto sulla Torino - Savona).
Quando lo vidi in autostrada l’idea mi parve semplice e geniale. Alla prima galleria non capivo se era voluto o solo il riflesso di qualche cartellone pubblicitario, poi però mi fu chiaro che attraverso quegli specchi si riusciva a togliere l’effetto notte all’ingresso delle gallerie e quindi probabilmente a diminuire gli incidenti.
Quando ne ho parlato con altre persone il risultato è sempre stato che la gente pensava che fossero riflessi di cartelloni pubblicitari. Questo potrebbe anche essere un bene, vuol dire che non sono così invasivi.
Ma secondo voi funziona?

Pubblicato in La mia ecologia |

5 Commenti a “Raddoppiare il sole con gli specchi. Funziona?”

  1. Simone scrive:

    Salve,non so se si è reso conto che quegli specchi occludono in maniera totale la visuale dagli specchietti retrovisori,soprattutto se si sta guidando una motocicletta.Mi è capitato di dover rinunciare ad un sorpasso fino al termine della galleria perchè non avevo la certezza che la corsia di sorpasso fosse sgombra o meno data l’alta rifrazione che quegli specchi generano nella galleria.Sto parlando ovviamente delle SV-TO.Non credo sia una cosa positiva,anche perchè ormai poche sono le gallerie non sufficientemente illuminate da rendere fastidioso e pericoloso l’ingresso.
    Cordiali saluti

  2. Giovanni scrive:

    Quello dell’occlusione della vista degli specchietti retrovisori è senza dubbio un problema. Presumo che la mancata attuazione su altre tratte autostradali derivi proprio da questo problema.
    Sul punto “che ormai le gallerie sono sufficientemente illuminate” obbietto pensando al costo dell’illuminazione (in termini economici ed energetici).
    Una soluzione simile a quella proposta ma funzionale sarebbe davvero utile.

  3. FabriTnT scrive:

    Proprio stasera ne hanno parlato le Iene di Italia.
    Hanno fatto vedere gli effetti negativi sugli specchietti retrovosiri esterni e di quello interno.
    Ciao

  4. giorgio scrive:

    ho visto anch’io il servizio delle iene…
    in effetti dal servizio sembra che il problema del riflesso sugli specchi sia forte.
    In realtà passando spesso nel tratto servito da questi specchi ho trovato molto gradevole illuminare le gallerie con la luce solare perchè cosi si evita il pericoloso salto nel buio che si ha in molte altre gallerie “illuminate” con la luce elettrica.(tra l’altro se si guarda la strada il riflesso che si ha sugli specchietti non da nessun fastidio…)
    Immagino che il risparmio di energia sia anche elevato.

    Ma perche non fanno un servizio sul buco nero che si ha invece in tante gallerie illuminate tradizionalmente? Mi sembra un effetto molto piu pericoloso visto che a volte si entra in galleria senza riuscire a vedere assolutamente niente per diversi metri…

    cordiali saluti
    giorgio - Vinovo

  5. Giovanni scrive:

    Effettivamente il problema delle gallerie è presente, capitano di notte quelle illuminate a giorno, ancora più spesse in pieno giorno capita di entrare in gallerie assolutamente buie. Mi risulta che per alcuni effetti visivi ciò sia particolarmente deleterio.
    Sarebbe interessante avere statistiche serie su quale sia il miglior metodo di illuminazione.

Scrivi un commento